Project Description

Obiettivo

I coordinatori delle Aziende Ospedaliere costituiscono un’imprescindibile e fondamentale risorsa all’interno dell’organizzazione aziendale.
In passato identificati con ruoli puramente di presidio operativo, ora rivestono un vero e proprio ruolo organizzativo che viene riconosciuto a tutti i livelli e che si pone come garante delle strategie aziendali.

Il ruolo richiede competenze hard e soft, dove, quest’ultime sono spesso le più difficili da sviluppare e da mettere in pratica.

A queste risorse viene spesso chiesto un livello di “resilienza” superiore a quello di molti “pari livello” di altre tipologie aziendali. La complessità è dettata da diverse variabili:

  • Numero di risorse gestite
  • Tipologia di attività e di “clientela
  • Processi più focalizzati sull’urgenza che sulla pianificazione
  • Complessità della struttura organizzativa che crea necessità di negoziazione e mediazione rapporto con la “gerarchia” medica.

Per tali e altri motivi Sil.Ca ha pensato ad un percorso di sviluppo della resilienza, basato sul prezioso strumento di coaching.

Contenuti

I percorsi si possono dividere in diversi step:

A. Da coordinatore a coach

Dedicato ai Coordinatori d’Area e con l’obiettivo di dotare i partecipanti delle competenze di coaching, per gestire la propria leadership, delega e controllo in maniera ancora più efficace e durevole.

Il percorso prevede:

  • Prima sessione di team coaching
    • I valori, i talenti e il potenziale
    • Le motivazioni: locus of control
  • Seconda sessione di team coaching
    • Diventare o essere coach dei propri collaboratori: una scelta di attidude.
    • L’emotica al servizio del leader
    • Le convinzioni bloccanti e autolimitanti.
    • Piano d’azione
  • Coaching on the job:
    • dalla teoria alla pratica”, sperimentare e sperimentarsi nel coach. Attività da svolgersi fra una sessione e l’altra

Alla fine del percorso è prevista una sessione di coaching individuale.

B. La.Coordinatori: “Diventare leader autorevole”

Dedicato al gruppo dei Coordinatori infermieristici, che, per la prima volta affrontano il loro ruolo da un punto di vista del coaching, per tale motivo i moduli formativi riprenderanno quelli erogati al gruppo dei Coordinatori d’Area, in particolare:

  • L’Iceberg e le competenze
  • Le paure e le risorse
  • Le competenze di ruolo e i valori sottesi
  • Intelligenza Emotiva ed empatia al servizio delle relazioni con gli altri: i livelli dell’ascolto

Trattasi di sessioni di team coaching, effettuate con logiche di Training Lab.

Viene data la possibilità di avere sessioni di coaching individuali a richiesta.

C. “Cross Coaching: creare sinergie vincenti” coordinatori d’area e coordinatori infermieristici

Al fine di capitalizzare al meglio i percorsi di cui sopra e si è pensato di creare due momenti di incontro tra il coordinatore d’area e i propri coordinatori diretti.

Per la prima volta, i Coordinatori infermieristici incontrano i propri Responsabili in un momento di condivisione di team coaching, in cui i coach facilitano le interazioni e la mediazione di eventuali criticità, al fine di raggiungere l’importante obiettivo di terminare l’intero percorso con una nuova consapevolezza di appartenere ad una squadra, che unita, può portare grandi risultati.

Anche in questo caso, trattasi di Training-Lab, ovvero di laboratorio pratico in cui i partecipanti discutono attivamente delle aree di forza del proprio team e di quelle di miglioramento, generando un piano d’azione concreto su cui impegnarsi per la successiva sessione.

Trattasi di due sessioni a distanza di circa 6 mesi una dall’altra.

SEI INTERESSATO A QUESTO CORSO? CONTATTACI SUBITO