Direzione SIL.CA

Home/Direzione SIL.CA

Circa Direzione SIL.CA

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora Direzione SIL.CA ha creato 64 post nel blog.

Formazione

Oggi parliamo di FORMAZIONE; dal Latino *formatio ovvero “il Formare”, dare forma a qualche cosa di nuovo.
Ogni anno il team di Sil.ca si forma su nuovi temi e crea percorsi che aiutano le aziende e le persone a migliorarsi e diventare più performanti.

Ecco 2 dei nostri fantastici percorsi studiati per lavorare sule performance:

1. Challenger sales: “la vendita sfidante” siamo certificati!
Il percorso mette nelle condizioni tutta la rete vendita di acquisire la tecnica per sorprendere i suoi clienti nelle vendite attraverso la tecnica del Teaching, Tayloring & Take a Controll.
Dedicato a chi opera nel B2B, oggi costituisce una competenza fondamentale per cambiare approccio alla vendita generando più clienti e maggiore fidelizzazione.
Questa tecnica ti porta ad ottenere tanti #clienticontenti

2. Pro.Performance.People: si tratta di un percorso di Consulenza!
Lavora sui Processi, sulle Performance e sulle Persone”
Studiato per migliorare i risultati aziendali attraverso un processo di INTERVISTE, ANALISI e RIORGANIZZAZIONE condiviso con l’imprenditore e le sue prime linee manageriali.
Il progetto P.P.P. si differenzia per la velocità realizzata, (meno di 5 giorni per avere una fotografia aziendale su Commerciale, Finanza, Organizzazione e Operations) e per la concretezza (da subito si saprà cosa migliorare e come)

Oggi le persone contano!

Storia di un cliente: riorganizzazione aziendale

Questa è la storia di un nostro cliente che stava affrontando una riorganizzazione aziendale. Un giorno ci chiama e ci chiede come potrebbe fare a riorganizzare i suoi collaboratori senza “offendere nessuno”. Doveva fare degli spostamenti ed era terrorizzato solo al pensiero di dover affrontare le reazioni che si sarebbero potute creare da chi non avrebbe accettato i ruoli e le posizioni proposte dall’alto.
Come posso dire a Tizio che è adatto a quel ruolo e Caio invece no? Come posso dire che Pippo che è qui solo da 2 anni che per me lui è adatto ad essere responsabile di reparto? Pluto, collaboratore storico ambisce a quel ruolo da anni, ma “secondo me” non è adatto!
Quante volte ci troviamo in queste situazioni? Imporre delle decisioni dall’alto senza le giuste spiegazioni spesso crea solo più danni anziché risolvere situazioni.
Quando ci troviamo in queste dinamiche la soluzione migliore è affidarsi a professionisti esterni.
Noi gli abbiamo proposto un piano di Assestment per tutti i collaboratori e Development per quelle figure che si voleva far crescere.
Abbiamo sottoposto a tutti i candidati dei questionari attitudinali, li abbiamo fatti “giocare” con il nostro metodo esperienziale utilizzando le Smart Activity su competenze che dovrebbero agire nei loro attuali ruoli o in quelli che avrebbero dovuto ricoprire. Infine li abbiamo sottoposti al colloquio di carriera e per ultimo abbiamo redatto tutti i profili quali-quantitativi che abbiamo analizzato prima con la committenza e poi con ognuno di loro.
Il risultato ottenuto è stato fantastico.
Tutti i collaboratori sono stati felici da comprendere le loro reali capacità e conoscere le loro aree di miglioramento. Nessuno si è sentito scavalcato dal collega, non compreso nel suo sforzo di essere capace e bravo.
Tutti hanno iniziato a lavorare più sereni e felici, rispettando i ruoli di tutti i colleghi e hanno richiesto un piano formativo per migliorare loro stessi.
Noi siamo super felici di poter aiutare concretamente le persone a migliorarsi ed essere soddisfatte di loro stessi.

La comunicazione interna

Spesso i nostri clienti ci contattano dicendo che i loro collaboratori non si parlano più, non riescono a trovare un accordo, che i reparti non comuicano tra di loro e questo genera problematiche sullo svolgimento del lavoro, che alla macchinetta del caffè nascono i gossip e via dicendo.
Il risultato è che in questo modo non si genera valore, non si cresce! In più stanno tutti male e non sono felici e alla prima occasione se ne vanno.

Ecco perché è meglio intervenire prima che si arrivi a questo punto.
Che tipo di intervento ci vuole?? Un corso di COMUNICAZIONE EFFICACE.
Attenzione però! Il corso fornisce gli strumenti e la consapevolezza, poi va messo in pratica, tutti i giorni.

Svolgere un percorso legato alla COMUNICAZIONE EFFICACE vuole dire fare un grandissimo lavoro su se stessi ed affrontare argomenti legati alla comprensione dei punti di vista, la percezione dell’altro, i pregiudizi che ci limitano. Osservare i comportamenti non verbali e i paraverbali, i comportamenti aggrssivi. Effettuare ascolto attivo e utilizzare la comunicazione emotiva. Affrontare il tema dei valori personali come misura relazionale.

Contattaci per saperne di più.

Aspetti relazionali e gestione del cliente

Sil.Ca Consulting propone un corso di formazione per gli addetti alle casse.
Chi lavora nelle barriere casse ha una grande responsabilità, che è quella di lasciare uscire il cliente felice, soddisfatto, dar “lui” quel saluto finale che spesso resta più “impresso” di tutto il resto.

L’obiettivo del percorso è quello di migliorare in maniera tangibile la capacità di accogliere il cliente fino alle ultime battute del suo processo di acquisto, accompagnarlo con dolcezza e dedizione fino al saluto finale e al contempo farlo con professionalità ed energia.

La modalità didattica sarà quella dei Training Lab Experience, in base ai quali, qualunque concetto teorico verrà prima agito attraverso la sperimentazione attiva di simulazione della realtà quotidiana.
Accanto alle attività didattiche si prevede un laboratorio pratico.

Mentoring

Tra le tante proposte formative di Sil.Ca Consulting, oggi proponiamo il percorso formativo sul Mentoring: affincare per stimolare e crescere che permette alle aziende di iniziare un percorso di formazione per i suoi Responsabili dedicata all’area dello sviluppo delle competenze manageriali (Skill for Manager). La capacità di instaurare e mantenere buone relazioni sul lavoro facendo crescere i propri colleghi “nuovi” sul ruolo è una competenza professionale molto importante, poichè è legata alla qualità del lavoro stesso e favorisce il “salto” dall’autorità all’autorevolezza.

Il seminario ha l’obiettivo di fornire le modalità per saper condividere le informazioni, per aiutare gli altri ad apprendere e a lavorare in modo efficace attraverso l’ascolto, le domande guida e i feedback. Importante anche per chi non ha un ruolo di capo gerarchico, ma spesso si trova a svolgere una funzione di leader in progetti trasversali che seguono le logiche del project management. In questo caso il ruolo di leader funzionale dovrebbe prevalere su quello di leader gerarchico, ma spesso le priorità fanno sì che il tema su cui si agisce si trovi in una situazione di conflitto interno perché si “sente tirato” sia dal proprio diretto responsabile che dal project leader.

UNCONSIOUS BIAS

Le distorsioni nelle relazioni di genere.
In un tempo in cui la libertà di opinione, di espressione verbale e di relazione sembra essere una conquista ormai avvenuta, permangono, tuttavia, aspetti culturali ed etiche che influiscono ancora sull’accettazione reale dell’altro.
Spesso questi aspetti sono inconsci e legati a credenze inconsapevoli che non siamo in grado di riconoscere e quindi di affrontare ed elaborare.

Il percorso prevede proprio l’apprendimento e il riconoscimento dei nostri bias, affinchè si possa agire una relazione sintonica con qualunque tipologia di persona si entri in relazione, facilitando l’avvicinamento all’altro e la reciproca totale accettazione, pur mantenendo un proprio punto di vista.
L’approccio sarà totalmente concreto, implicherà attività di facilitazione, esperienza pratica seguita da debriefing e concettualizzazioni rispetto al contesto e al target.
Feedback puntuali in riferimento alle simulazioni o ai “Role play” proposti.

KPI della vendita – webinar gratuito

I KPI delle vendite oggi sono uno strumento indispensabile da conoscere ed applicare per tutti i manager che operano o supervisionano le vendite. Sono fondamentali per avere le competenze per gestire al meglio i processi e l’organizzazione delle vendite, avere il controllo preciso dell’andamento delle stesse e poter in tempo reale orientare nuove strategie e nuovi modelli operativi.
I KPI’s sono uno strumento di alta efficacia nella gestione delle risorse di vendita perché consentono alle stesse di cogliere immediatamente l’efficacia delle proprie attività sui clienti e di capire come migliorare in caso di difficoltà.
Costituiscono un punto di riferimento comune e condiviso a tutti i livelli aziendali.

Grazie all’uso corretto dei KPI avrai gli indicatori chiave per il successo nell’area commerciale della tua azienda e aumentare i tuoi profitti.

Clicca qui, partecipa al Webinar Gratuito di soli 30 min.
giovedì 16 alle ore 17:30 e inizia a conoscere i KPI delle vendite: https://lnkd.in/eyZ7H5aD
giovedì 16 alle ore 21:00 e inizia a conoscere i KPI delle vendite: https://lnkd.in/eUtykpqd

Learning agility

La learning agility è considerata una delle competenze più importanti dei manager moderni.
Essa comporta la capacità di adattamento rapido al mutare degli eventi, ma non solo in termini di flessibilità adattiva, ma anche in termini di “cavalcare” in modo proattivo l’onda del cambiamento, diventandone quasi promotori, innovatori e ricercatori.

La learning agility comporta anche l’attivazione di competenze a volte silenti, a cui ricorriamo quando dobbiamo attivare una notevole resilienza. Serve ad allenare queste capacità rendendole fruibili quando lo riteniamo necessario e utile.

Buona Pasqua

L’amore è Luce, visto che illumina chi lo dà e chi lo riceve.
L’amore è Gravità, perché fa in modo che alcune persone si sentano attratte da altre.
L’amore è Potenza, perché moltiplica il meglio che è in noi, e permette che l’umanità non si estingua nel suo cieco egoismo.
L’amore svela e rivela. Per amore si vive e si muore.
Questa forza spiega il tutto e dà un senso maiuscolo alla vita.
— “Lettera alla figlia” di A. Einstein —

Con questa citazione vogliamo farvi i nostri più sinceri auguri di Buona Pasqua da tutto il team di Silca. Vi auguriamo una giornata ricca di pace e amore!

Project Management

Il Project Management è una disciplina manageriale creata per rispondere alle esigenze di cambiamento e di innovazione che sempre più spesso le aziende sono chiamate ad affrontare.

Questa disciplina, quindi, nasce da un’esigenza aziendale ben precisa e può essere definita come la gestione sistemica di un’attività complessa, unica e di durata limitata, rivolta al raggiungimento di un obiettivo predefinito.

Questo obiettivo si raggiunge mediante un processo continuo di pianificazione e controllo di risorse differenziate e limitate, con vincoli interdipendenti di tempo, costo e qualità. I progetti sono iniziative limitate nel tempo, finalizzate a realizzare cambiamenti che creano discontinuità rispetto alle normali attività di routine.

Torna in cima